New Craftsmanship 15 Gennaio 2021

BOBBLEHAUS INTERVIEW

Raccontaci della tua carriera e di come è nata la tua realtà.

"La mia realtà attuale è nata quando ho deciso di progettare per me stesso. Ho lavorato nel settore per 3 anni dopo la laurea, accumulando l'esperienza che ho portato con me oggi. Sono cresciuto in Colorado, dove ho praticato molti sport e attività all'aria aperta. Trovo che i marchi sportivi altamente tecnici siano ambiti ora; e per una buona ragione. Quando l'abbigliamento ha uno scopo funzionale e utile ed è eccitante da indossare, diventa davvero memorabile."

Come portate avanti la tradizione al passo con i tempi?

"Il mio processo creativo parte sempre da ciò che ho idealizzato, e ancora idealizzo nei dettagli dell'abbigliamento stesso. Mi chiedo: "come può questo dettaglio, questo taglio, in definitiva, questo capo di abbigliamento migliorare la vita di qualcuno? Cosa li ispira a fare? "

Quali sono i tuoi pezzi iconici che caratterizzano il tuo brand e come sono nati?

"Il più popolare è sicuramente il set BH Ramen Print che include una camicia abbottonata a maniche corte, pantaloni a gamba dritta e cappello a secchiello abbinato. La grafica della tazza di noodle BH Ramen è stata sviluppata nell'aprile 2020 al culmine della quarantena, quando tutto ciò che abbiamo mangiato era una tazza di noodles".

Quali sono le tecniche artigianali che fanno parte del tuo patrimonio e che ancora utilizzi?

"Mi riferisco all'abbigliamento altamente tecnico e allo skatewear. In precedenza, ho lavorato per aziende di streetwear tradizionali. Bobblehaus può essere classificato come streetwear, ma penso che sia più di questo. Utilizziamo tessuti come cotone riciclato e TENCEL, che è biodegradabile al 100%. Ci piacciono anche i concetti di stereotipi maschili e femminili atipici, come la mascolinità morbida. Ci piace ammorbidire i tradizionali stereotipi maschili nello streetwear e incoraggiare l'intelligenza emotiva nella nostra comunità."

Progetti per il futuro e quali strategie stai sviluppando per superare questo momento difficile.

"Dopo aver terminato la nostra attuale galleria pop-up / spazio di vendita al dettaglio a Brooklyn, speriamo di viaggiare a Shanghai e iniziare l'espansione globale attraverso i nostri collegamenti lì. Durante la pandemia, l'adeguamento del lavoro a distanza e la capacità estremamente limitata nei nostri pop-up sono stati un'enorme esperienza di apprendimento. Sono grande per l'efficienza e la mia frustrazione mostra quando siamo meno efficienti. Per ovviare a questo problema, abbiamo creato più live design rispetto alla condivisione dello schermo; quindi il nostro team di progettazione sarà disponibile per molte ore a fare questo lavoro. È sicuramente diventato più facile e sono stato in grado di imparare molto di più su come funziona la mia squadra. Abbiamo anche tenuto 2 pop-up quest'anno nel 2020, fino al 2021, e abbiamo riscontrato che le nostre comunità locali e globali rispondono positivamente, a casa o di persona."








ALTRI ARTICOLI

BARBERA INTERVIEW
Scopri di più →

LE SCARPE FATTE A MANO DI BARBERA BIELLA “Per tutta la vita abbiamo sentito chiamare nostro padre Maestro e ciò ci ha sempre reso orgogliosi di lui, ora che chiamano noi Maestro sappiamo che è nostro padre ad essere molto orgoglioso di ...

Leggi di più →
PEPPINOPEPPINO SS22
Scopri di più →

  Presentati! Lavoro nel mondo dell’abbigliamento da più di 20 anni e ho iniziato con uno stage in uno dei negozi di jeans più famosi di S...

Leggi di più →
CARACENI INTERVIEW
Scopri di più →

Abiti fatti ad arte: la Sartoria F. Caraceni La storia della Sartoria F. Caraceni inizia con il Maestro Ferdinando Caraceni che arriva a Milano nel 1939. Ferdinando lavora prima con Domenico in via Montenapoleone e poi va in guerra. Tornato...

Leggi di più →
REFLECT EYEWEAR INTERVIEW
Scopri di più →

Raccontaci il tuo percorso e com’è nata la tua realtà. "Sono cresciuto nel laboratorio di occhiali di mio padre, quindi è da quando ero bambino che h...

Leggi di più →
SANDRO MARZO SS22
Scopri di più →

  Qual è la filosofia alla base del tuo prodotto e quale il dna del marchio?  Esplorando i concetti dell’abbigliamento ispirato al mondo delle u...

Leggi di più →
VANADIO INTERVIEW
Scopri di più →

Raccontaci il tuo percorso e come è nata la tua realtà "La protagonista di questa mia realtà è la pittura. Dipingo da sempre. È questa passione ad avermi portato a compi...

Leggi di più →
ARTKNIT SS22
Scopri di più →

Alessandro Lovisetto è il founder e CEO di Artknit Studios, brand e piattaforma digitale che connette le migliori manifatture italiane di maglieria a clienti finali in tutto il mondo.  ...

Leggi di più →